zanzariera elettricaL’estate è ormai alle porte e con essa stanno purtroppo per arrivare anche le tanto odiate zanzare, insetti fastidiosi che pungono di continuo creando un prurito davvero intenso. In commercio sono disponibili molti prodotti che permettono di proteggersi dalle punture delle zanzare, prodotti che però nella maggior parte dei casi sono realizzati con sostanze chimiche.

Se preferite un rimedio che sia del tutto privo da sostanze chimiche, vi consigliamo la zanzariera elettrica. Grazie a questo strumento avrete la possibilità di proteggere non solo la vostra pelle, ma anche ogni ambiente della vostra casa, interno o esterno che sia.

In commercio sono davvero numerosi i modelli di lampada zanzariera elettrica disponibili. Proprio per questo motivo abbiamo deciso di offrirvi una breve guida alla scelta con informazioni, consigli utili e recensioni di alcuni modelli molto interessanti.

Zanzariera elettrica: come funziona

Il funzionamento della zanzariera elettrica è davvero molto semplice. Dispone di tubi a raggi ultravioletti UV-A. La luce blu che questi tubi emettono attrae le zanzare, ma anche altre tipologie di insetti, come le mosche ad esempio. Entrando in contatto con la lampada le zanzare vengono eliminate da una scarica elettrica.

Per fare in modo che un maggior numero di zanzare entri in contatto con la lampada, alcuni modelli sono in possesso di una ventola che aspira le zanzare che si trovano a volare lì vicino. I modelli di zanzariera elettrica con ventola aspirante sono quindi sicuramente da preferire, rispetto ai modelli che ne sono privi, rispetto cioè ai semplici modelli di zanzariera a scarica elettrica.

La zanzariera elettrica funziona di giorno?

Molte persone credono che le zanzare siano insetti tipicamente notturni, che escono quindi solo ed esclusivamente al calare della luce del sole. Effettivamente è così, solo che è importante ricordare che ci sono molte diverse specie di zanzare, alcune delle quali, in modo particolare la zanzara tigre, sono molto attive anche di giorno e le cui punture possono essere ancora più fastidiose delle zanzare di tipo comune.

Per fortuna che la zanzariera elettrica funziona alla perfezione anche di giorno e permette quindi di eliminare senza alcuna difficoltà tutte le specie di zanzare che infestano le nostre case e i nostri giardini.

Consigliati per te

La Zanzariera elettrica è pericolosa?

Come abbiamo prima avuto modo di osservare, il neon zanzariera elettrica
funziona a raggi infrarossi UV-A. Molte persone credono che questi raggi possano essere pericolosi per la nostra salute. In realtà non è affatto così. I raggi UV-A sono gli unici che non creano alcun tipo di danno e che possono quindi essere utilizzati senza alcuna remora nei nostri ambienti di casa e nei giardini, anche in presenza di bambini molto piccoli o di donne in stato di gravidanza.

Quale scegliere

Come abbiamo prima avuto modo di osservare la zanzariera elettrica aspirante dotata di ventola è la scelta migliore se desiderate ottenere le più elevate performance da questo strumento. Sono però molte altre le caratteristiche da prendere in considerazione al momento della scelta. Andiamo insieme a scoprire quali.

  • Il luogo dove andrete ad utilizzarlaMolte persone desiderano utilizzare zanzariera elettrica in casa. Dovrete quindi accertarvi di acquistare un modello di zanzariera elettrica da interno. Coloro che invece vogliono utilizzare la zanzariera solo ed esclusivamente in giardino oppure sul balcone di casa, devono scegliere un modello di zanzariera elettrica da esterno.
  • I metri quadri che dovete coprire. Controllate con molta attenzione i metri quadri in cui la vostra zanzariera elettrica dovrà agire. Capite bene che se disponete di uno spazio di 100 metri quadri, non ha alcun senso acquistare un prodotto che riesce ad agire su appena 60 metri quadri di superficie.
  • La tensione della zanzariera elettrica. Anche questo è un dato davvero molto importante al momento della scelta del modello da acquistare. Vi ricordiamo che i modelli che hanno una tensione elettrica minore sono a basso consumoe possono quindi essere utilizzati in modo molto frequente e continuo, anche tutto il giorno e tutta la notte, senza avere paura che possano rendere troppo salate le bollette dell’energia elettrica. Possiamo considerare a basso consumo i modelli di zanzariera elettrica 12 volt e i modelli di zanzariera elettrica 20w. Di contro però è importante ricordare che questi modelli a basso consumo spesso sono in grado di garantire una protezione solo per ambienti molto piccoli. Nel caso in cui quindi dobbiate coprire spazi più grandi, sarebbe preferibile una maggiore potenza come la zanzariera elettrica 30w e la zanzariera elettrica 40w. La zanzariera elettrica 60w, tra le potenze maggiori disponibili in commercio, sono la scelta ideale per i capannoni, gli open space, i grandi ristoranti o locali.
  • L’alimentazione. La zanzariera elettrica viene venduta insieme ad un trasformatore che vi permette di collegarla con molta facilità alla corrente elettrica. Se pensate però di dover utilizzare questo strumento laddove non c’è una presa per la corrente, magari in una zona del giardino dove non sono state predisposte delle prese oppure in viaggio, vi consigliamo di scegliere una zanzariera elettrica a batterie. Ovviamente è sempre meglio scegliere batterie a lunga durata, in modo da non restare senza la vostra lampada antizanzare proprio nel momento del bisogno.
  • I led. Vi ricordiamo infine che i tubi per i raggi ultravioletti sono disponibili anche nella versione a led. Si tratta sicuramente di una versione consigliabile in quanto i led hanno una durata davvero molto lunga; scegliendoli potrete evitare di dover sostituire i tubi e quindi risparmierete soldi e tempo.
  • Lasilenziosità. Cercate di prediligere solo i modelli di zanzariera che risultano più silenziosi. In questo modo avrete la certezza di acquistare un prodotto che non arrecherà alcun danno al comfort dei vostri ambienti.

La zanzariera elettrica ad ultrasuoni

La zanzariera elettrica con tubi a raggi ultravioletti e scarica elettrica non è l’unica versione oggi disponibile in commercio. Esiste infatti anche la zanzariera elettrica ad ultrasuoni.

Si tratta di un piccolo dispositivo da attaccare direttamente alla presa della corrente elettrica che emette onde ad alta frequenza, gli ultrasuoni appunto. Queste onde dovrebbero infastidire le zanzare, che di conseguenza decidono di allontanarsi.

Si tratta davvero di un prodotto utile? A dire la verità non molto. A quanto pare infatti le zanzare non vengono infastidite dagli ultrasuoni in modo intenso, quantomeno non tutte le specie di zanzare. Potreste quindi riuscire ad allontanare qualcuna, ma di certo non tutte. Inoltre gli ultrasuoni emessi da questi piccoli apparecchi non hanno una potenza tale da riuscire a raggiungere distanze molto elevate e quindi potreste comunque riuscire ad intervenire solo in ambienti molto piccoli, di al massimo una ventina di metri quadri. Non dobbiamo infine dimenticare che stare vicino a fonti di ultrasuoni per lunghi periodi di tempo potrebbe compromettere il vostro udito.

La versione a raggi ultravioletti è sicuramente quindi migliore.

Gli accessori

Molti modelli di zanzariera elettrica oggi disponibili in commercio sono in possesso di alcuni accessori che devono a nostro avviso essere assolutamente presi in considerazione al momento dell’acquisto.

Il vassoio estraibile è uno di questi accessori di fondamentale importanza. Una volta eliminati gli insetti cadono infatti direttamente su questo vassoio. Basta quindi estrarlo per riuscire a pulire questo strumento in modo semplice, veloce ed efficace anche dopo ogni utilizzo.

Anche il telecomando è utile, per accendere e spegnere la lampada anche a distanza. Molti modelli di zanzariera elettrica con telecomando sono in possesso anche di un apposito bottone per dare una scarica elettrica a comando, in caso di necessità.

La catena a sospensione è un altro accessorio molto utile, che permette di appendere la lampada in alto. Spesso è disponibile nella versione estraibile, così da poterla riporre facilmente quando non viene utilizzata e da evitare di perderla.

Il costo di una zanzariera elettrica

Non dovete credere che uno strumento di questa tipologia abbia un costo eccessivo. Possiamo in generale affermare che si va da un minimo di 30 ad un massimo di circa 60 euro per l’acquisto di un prodotto di alta qualità di alcune delle marche migliori oggi disponibili sul mercato.

Si tratta inoltre di un costo che si ripaga da solo nel giro di poco tempo, basti pensare infatti ai soldi che risparmierete non acquistando più prodotti repellenti per la pelle o piastrine da utilizzare nei classici fornetti elettrici.

Consigliati per te

Dove comprarla

Le migliori zanzariere elettriche possono essere acquistate direttamente sul web. In questo modo avrete infatti la possibilità di risparmiare davvero molti soldi, con la comodità di ricevere il vostro acquisto direttamente a casa vostra.

Anziché affidarvi a piccoli negozi online per l’acquisto delle vostre zanzariere elettriche, vi consigliamo Amazon.

I modelli di zanzariera elettrica su Amazon sono infatti particolarmente numerosi: avendo a disposizione una scelta così ampia riuscirete di sicuro a scovare il modello più adatto per le vostre esigenze. Non solo, su Amazon sono disponibili anche molti modelli di zanzariera elettrica in offerta, per ottenere un risparmio ancora più intenso. E non dobbiamo infine dimenticare che il servizio di restituzione della merce su Amazon, in caso qualcosa non funzioni o in caso il prodotto non sia in linea con le vostre aspettative, è davvero efficiente.

Di seguito vi proponiamo le recensioni di alcuni modelli a nostro avviso davvero molto interessanti che possono essere acquistati proprio online su Amazon a prezzi concorrenziali.

Zanzariera elettrica da esterno Beper 30069A

La zanzariera elettrica Beper, con potenza 20w, è realizzata in acciaio di prima scelta, un materiale questo che rende il prodotto davvero molto resistente. Le sue dimensioni sono piccole, in modo da evitare che la zanzariera arrivi ad occupare troppo spazio. Dispone anche di una catena per poterla appendere al soffitto, così da ottimizzare lo spazio in modo ancora più intenso e permettere di ottenere delle eccellenti performance. Nonostante le piccole dimensioni, questa zanzariera riesce a proteggere adeguatamente uno spazio di 60 metri quadri di superficie. Il funzionamento è con tubi a raggi ultra violetti UV-A, del tutto innocui per l’uomo. Questi tubi permettono di avere fino a 10.000 ore di protezione. Dispone anche di un vassoio estraibile per poterla pulire in modo eccellente senza alcuna difficoltà.
Vai a Zanzariera elettrica da esterno Beper 30069A

Zanzariera elettrica da interno DURAMAXX Mosquito Ex Deco

Se siete alla ricerca di un rimedio privo di sostanze chimiche o veleni per eliminare le zanzare da tutti i vostri spazi interni, il modello UV  Mosquito Ex Deco di  DURAMAXX è perfetto per voi. Questa piccola lampada UV attira le zanzare, ma anche le mosche e altri fastidiosi insetti volanti, che vengono risucchiate dalla potente ventola, e le elimina in modo semplice e veloce. La potenza assorbita è di appena 15w: in questo modo è possibile utilizzare la lampada continuamente senza la paura di sprecare eccessiva energia elettrica. Pensate che la lampada dispone anche di un sensore di luminosità: quando la luce del sole scende, la lampada si attiva, per poi spegnersi nuovamente quando inizia ad imbrunire. Ovviamente però è in possesso anche di un pulsante per l’attivazione manuale, necessario dato che nasce per essere utilizzata negli ambienti interni. Il sensore inoltre può essere coperto in modo da poter utilizzare la lampada anche di giorno. Il fondo della lampada può facilmente essere rimosso, in modo da permettere di pulire questo strumento al meglio.
Vai a Zanzariera elettrica da interno DURAMAXX Mosquito Ex Deco

Zanzariera elettrica Plein Air ZAP 40

Coloro che sono alla ricerca di una zanzariera elettrica per spazi davvero molto grandi, dovrebbero scegliere questo modello che riesce infatti a garantire una protezione adeguata in ambienti fino a 150 metri quadri. Dispone di due lampade da 20Watt che attirano le zanzare, eliminate poi da una scarica elettrica da 3000V. Grazie alla presenza del cassetto raccogli insetti, è possibile pulire in modo eccellente la lampada dopo ogni utilizzo. La catena a sospensione estraibile permette di appendere la lampada al soffitto o ad un altro supporto situato in posizione elevata, così da ottimizzare lo spazio e da migliorare le performance.
Vai a Zanzariera elettrica Plein Air ZAP 40

Zanzariera elettrica DURAMAXX Mosquito Buster 4000

Questo modello di zanzariera elettrica da 10Watt, ideale per gli ambienti interni, permette di attirare in modo efficace le zanzare grazie alla lampada UV-A, zanzare che vengono poi eliminate da una scarica elettrica. La presenza di un vassoio di raccolta estraibile permette di pulire in modo semplice e veloce la lampada. Ricordiamo che si tratta di un prodotto a basso consumo, perfetto anche quindi per essere utilizzato in modo continuativo sia di giorno che di notte.
Vai a Zanzariera elettrica DURAMAXX Mosquito Buster 4000