Quale tagliaerba elicoidale a spinta è meglio scegliere per la cura del proprio giardino e per assicurarsi un manto erboso sempre sano e in perfetto ordine, dodici mesi all’anno? State cercando un tagliaerba a spinta manuale o siete orientati all’acquisto di un tosaerba elettrico, piuttosto che a benzina?
Quali variabili dovreste valutare per fare una scelta pienamente consapevole e trovare il vostro rasaerba ideale?
Cerchiamo di chiarirvi un po’ le idee aiutandovi a compiere una scelta maggiormente consapevole e suggerendovi anche alcuni modelli di tagliaerba a spinta a mano, con o senza motore, che ci sembrano particolarmente interessanti, per caratteristiche e prezzo.
La notizia positiva è che non serve essere degli esperti di giardinaggio o di nessun’altra disciplina per scegliere e per poi utilizzare a dovere un tagliaerba.

Tosaerba a spinta o con motore

Meglio un tosaerba a spinta (o semovente) oppure un tagliaerba con motore? Il rasaerba a trazione, con motore a scoppio o elettrico, senza dubbio può sembrare la scelta più comoda, in particolare per chi ha giardini ampi sui quali intervenire. Alcuni utilizzatori di rasaerba evidenziano però una certa difficoltà nell’operare con i modelli motorizzati, in presenza di erba alta o particolarmente dura. C’è poi l’aspetto del prezzo, che certo non va sottovalutato.

In sostanza non esiste una scelta che si riveli sempre quella migliore, molto dipende dalla dimensione del vostro giardino, dal tipo di erba, dalla frequenza con la quale effettuate la rasatura e naturalmente dalle vostre preferenze e dal budget che avete.

Meglio un tagliaerba a spinta o elettrico, un tagliaerba a spinta o a scoppio? Non c’è quindi una risposta che possa mettere d’accordo tutti. Ognuno ha il suo personale approccio alla rasatura dell’erba, c’è chi predilige la potenza di un motore a scoppio, chi apprezza l’eco sostenibilità di uno elettrico, peraltro molto silenzioso, chi preferisce invece fare affidamento solo sui propri muscoli e magari sfrutta la cura del prato per risparmiare sulla palestra.

Tagliaerba a spinta professionali

Che caratteristiche deve avere un buon tagliaerba a spinta, quando possiamo dire di essere in presenza di un rasaerba professionale?

Ci sono tagliaerba a spinta che arrivano a costare anche più di mille euro, ma siamo sicuri che il prezzo elevato sia sempre sinonimo di qualità e che serva spendere così tanto per avere un prato sempre ben curato.

Senza dubbio se si desidera una tagliaerba a spinta professionale non si può pretendere di spendere qualche decina di euro, bisognerà piuttosto mettere in budget una cifra che si aggiri tra i 300 e i 600 euro e magari possa anche superare gli 800 euro.

Il prezzo può essere un indicatore interessante, ma non dobbiamo mai fermarci a quello o potremmo anche rischiare qualche fregatura, pensando erroneamente che più costoso sia sempre sinonimo di migliore. Il tipo di alimentazione e la relativa potenza, la possibilità di regolare l’altezza del taglio, sistemi che permettano di tosare l’erba senza difficoltà anche in presenza di pietre, pendenze e altri ostacoli o criticità, sono senza dubbio caratteristiche che fanno la differenza.

Ponetevi poi una semplice domanda: siete dei giardinieri professionisti o cercate solo un buon tagliaerba per prendervi cura del vostro prato? Se rientrate nella seconda categoria non vi serve un tosaerba professionale, bensì uno che, con il miglior rapporto qualità-prezzo possibile soddisfi al massimo le vostre specifiche esigenze.

Consigliati per te

I prezzi medi

Quanto può costare un tagliaerba a spinta? Per un modello manuale decisamente basico nelle funzionalità si possono spendere circa 50 euro, cifra che può salire di parecchio, fino a 200 euro o più per modelli con motore a scoppio o elettrico.

Qualunque siano il vostro budget e le vostre preferenze riuscirete senza dubbio a trovare un buon tagliaerba, ricordatevi comunque di non valutarli solo in base al prezzo, ma ad alcune importanti caratteristiche, come l’ampiezza del taglio e la possibilità di regolare l’altezza dell’erba. Anche la presenza di un contenitore per l’erba tagliata è molto importante e in alcuni casi questo è un optional, con un costo separato.

Trovare un buon tagliaerba, al giusto prezzo, non è per nulla difficile, potete senza dubbio affidarvi al consiglio di chi lavora in negozi di settore, se avete la fortuna di averne uno vicino a casa, un’altra possibilità è poi rappresentata da Internet. In rete potete confrontare prezzi e caratteristiche di moltissimi tosaerba, leggerne le recensioni e ordinare comodamente da casa quello che vi sembra in fine maggiormente in linea con le vostre esigenze.

Perché sconsigliamo un rasaerba usato

Online, senza troppa difficoltà si possono trovare tagliaerba a spinta usati, senza dubbio si tratta di una buona soluzione per chi è particolarmente attento al risparmio.

Va detto comunque che un tagliaerba elicoidale a spinta, anche nuovo ha un costo decisamente abbordabile, praticamente per chiunque, quindi se tenete alla cura del vostro verde investire in un modello nuovo e magari di una buona marca può non essere affatto una cattiva idea.

Spesso poi, quando si sceglie l’usato si sottovalutano alcuni aspetti piuttosto rilevanti, intanto l’usura di alcuni componenti potrebbe riservare in breve tempo delle gran brutte sorprese, c’è poi da mettere in conto anche eventuali spese di spedizione che possono influenzare non poco il prezzo finale. Molti negozi, che vendono anche online, rasaerba nuovi, spesso effettuano spedizioni gratuite o comunque a prezzi decisamente contenuti.

Anche in questo caso il nostro consiglio è quello di visionare più proposte, metterle a confronto e prendere la propria decisione, magari avvalendosi del consiglio di qualcuno più esperto di noi o affidandoci alle recensioni che si trovano online, avendo però cura di filtrarle a dovere, alcune infatti potrebbero non essere oneste al 100%, l’anonimato garantito dal web permette a chiunque di scrivere e condividere qualsiasi cosa, pertanto non fermatevi al primo commento entusiasta o che stronca del tutto un prodotto o un’azienda, ma approfondite un po’ e prendete visione di diversi pareri, per farvi in fine una vostra personale idea.

Tagliaerba a spinta: i migliori modelli

Per aiutarvi nella vostra scelta, abbiamo selezionato alcuni modelli di tagliaerba a spinta che ci sembrano particolarmente interessanti alla luce di quanto fin qui scritto.

Abbiamo tenuto conto di alcune variabili per noi decisamente significative, come marca, caratteristiche e naturalmente anche il prezzo.

Einhell 3401013 GH-PM 40 P

Iniziamo dall'Einhell 3401013 GH-PM 40 P, che è un tosaerba a spinta con motore a scoppio alimentato a benzina. La sua struttura è decisamente robusta ed è possibile regolarlo con facilità in modo da avere un taglio dell'erba sempre preciso e della lunghezza voluta. Questo rasaerba è comodo da usare grazie alla sua impugnatura ergonomica, ha un grande sacco in tessuto per la raccolta dell'erba ed è consigliato per superfici fino a 800 mq. Si tratta di un ottimo strumento per la cura del prato.
Vai a Einhell 3401013 GH-PM 40 P

Black & Decker EMAX34S-QS

Il Black Decker EMAX34S-QS è un tagliaerba a spinta elettrico da 1400 watt con larghezza di taglio 34 cm, il suo design è compatto e permette di intervenire con facilità anche in punti difficili, come nelle vicinanze di un muro. L'impugnatura ergonomica lo rende facile da usare e il capiente cesto raccoglierba da 40 litri completa la sua dotazione facendone un alleato prezioso e versatile per la cura del proprio prato. Il brand Black & Decker è poi senza dubbio un’ulteriore garanzia di qualità ed affidabilità.
Vai a Black & Decker EMAX34S-QS

Bosch ARM 32

Il rasaerba Bosch ARM 32 è dotato di innovativi pettini regolabili che facilitano il taglio dell'erba anche in aiuole o nelle vicinanze dei muri. L'altezza del taglio è facilmente regolabile e l'alimentazione del tosaerba è elettrica. Questo modello è dotato di un cesto di raccolta da 31 litri e di un potente motore da 1200 watt, che consente di ridurre al minimo gli sforzi, anche in presenza di erba alta. Pesa meno di 7kg ed è quindi molto maneggevole e facile da spostare, anche dopo l'utilizzo. Bosch è un brand molto noto e i suoi prodotti sono di buona qualità, questo tosaerba è affidabile, facile da utilizzare e perfetto per chi preferisce una soluzione elettrica.
Vai a Bosch ARM 32

Einhell GC-HM 40 Tagliaerba Manuale

L'Einhell GC-HM 40 è un tagliaerba manuale semplice ed efficace, perfetto per prendersi cura di piccoli prati. Ha una larghezza di taglio di 40 cm ed è la soluzione ideale per chi cerca un tagliaerba economico e veramente molto facile da usare, anche se si ha zero esperienza. Si tratta di un tosaerba leggero e molto maneggevole, ma al contempo robusto. Dotato di un sacchetto per la raccolta da 27 litri, prevede diverse impostazioni per l'altezza di taglio, da 15 fino a 35 mm. Questo tagliaerba a spinta elicoidale rappresenta una buona scelta per chi deve intervenire su superfici di dimensioni contenute e desidera risparmiare energia e affidarsi ad un dispositivo dal semplice ed intuitivo utilizzo, che praticamente non necessita di alcuna manutenzione, esclusa una normale pulizia post utilizzo. Se sei alla ricerca di un tagliaerba elicoidale a spinta speriamo di averti dato qualche informazione utile e alcuni spunti interessanti per valutare alcuni modelli e orientare in fine la tua scelta, arrivando ad una decisione che possa soddisfare appieno le tue esigenze e soprattutto quelle del tuo prato.
Vai a Einhell GC-HM 40 Tagliaerba Manuale

Consigliati per te