robot tagliaerba su amazonAvere un prato sempre in perfetto stato è un desiderio che tutti gli amanti degli spazi outdoor condividono. Riuscire in questa impresa però non è certo semplice, non solo perché il prato ha bisogno di essere annaffiato in modo molto frequente soprattutto durante i periodi più caldi dell’anno, ma anche perché è necessario tagliarlo molto spesso per fare in modo che resti sempre della giusta altezza. Per fortuna che le nuove tecnologie vengono in nostro aiuto! Basta scegliere infatti un robot tagliaerba per riuscire ad avere ogni giorno un prato semplicemente perfetto.

Ma i robot tagliaerba funzionano davvero? Proprio questa è la domanda che tutti coloro che possiedono un giardino si pongono. Certo che funzionano, ma affinché ciò sia possibile è ovviamente opportuno scegliere il robot in base alla tipologia di giardino che si ha a disposizione e in base alle proprie specifiche esigenze. Senza dimenticare inoltre che è necessario fare affidamento solo su i migliori robot tagliaerba, quelli quindi di più alta qualità e delle marche più prestigiose del settore.

Proprio per questo motivo abbiamo deciso di offrirvi una breve guida all’acquisto, che speriamo possa esservi di aiuto.

Robot rasaerba: come funziona?

Prima di andare alla scoperta delle varie tipologie di robot tagliaerba disponibili in commercio e delle loro caratteristiche, cerchiamo di capire come funziona questo strumento. Il robot tagliaerba a batteria deve prima di tutto essere caricato alla corrente. Una volta che la batteria sarà carica, è necessario programmarlo.

Il robot è adesso pronto per tagliare l’erba del prato in modo del tutto autonomo. Non dovrete far altro quindi che lasciarlo libero di muoversi lungo il vostro perimetro e nel giro di pochissimo tempo vedrete che il vostro prato sarà semplicemente bellissimo.

Ma che cosa accade con gli ostacoli che trova lungo il suo cammino? Il robot è dotato di appositi sensori che sentono la presenza di questi ostacoli e riesce quindi ad evitarli, tagliando però l’erba presente attorno a loro.

La tipologia di prato di cui siete in possesso

La prima cosa che dovete assolutamente prendere in considerazione prima di scegliere un robot tagliaerba è la tipologia di giardino di cui siete in possesso. Se il vostro è un giardino di piccole dimensioni, potete scegliere un robot tagliaerba economico, semplice, senza funzioni extra che tanto non utilizzerete mai. Se invece il vostro giardino è di grandi dimensioni, e magari è persino dotato di una conformazione del terreno particolarmente complessa, è ovvio che avrete bisogno di un robot sicuramente più importante, con più funzioni, con una potenza maggiore.

Ovviamente la grandezza del giardino incide anche sull’autonomia di cui avete bisogno. Se il giardino è piccolo, sarà per voi sufficiente un robot con poca autonomia. Se invece il giardino è grande, l’autonomia dovrà necessariamente essere elevata. Attenzione, sono disponibili in commercio anche dei robot tagliaerba a energia solare. Anche se è vero che vi permettono di risparmiare energia elettrica e che possono essere considerati amici dell’ambiente in cui viviamo, la loro autonomia è di solito piuttosto bassa e proprio per questo motivo sono consigliati solo per coloro che sono in possesso di piccoli giardini.

Anche la scelta dell’ampiezza della lama dipende dalla tipologia di prato di cui siete in possesso. Per tagliare un prato piccolo non c’è bisogno di una lama particolarmente grande, necessaria invece nel caso di grandi superfici, perché altrimenti per riuscire ad ottenere l’effetto sperato il vostro robot dovrebbe lavorare sin troppo a lungo.

Se il vostro prato è piuttosto impervio, con discese e salite, quasi un terreno da montagna, dovrete necessariamente scegliere un robot tagliaerba cingolato oppure un robot rasaerba con 4 ruote motrici, capaci infatti di muoversi senza alcuna difficoltà su ogni tipologia di terreno. Dovete poi prendere in considerazione anche la pendenza del vostro terreno. Dovrete scegliere infatti un modello di robot tagliaerba da pendenza nel caso di pendenze particolarmente elevate. Anche in questo caso sono le ruote motrici a fare la differenza.

Consigliati per te

Robot tagliaerba: le principali caratteristiche

Una volta capita quale sia la tipologia di robot più adatta in base al vostro prato, è importante prendere in considerazione anche la presenza di eventuali altre caratteristiche che fanno la differenza tra un modello base e un modello invece davvero innovativo.

Tutti i modelli disponibili in commercio devono essere attaccati alla corrente una volta che la batteria si è scaricata. Ne sono disponibili oggi in commercio però delle versioni molto intelligenti che tornano da sole alla loro base di ricarica quando necessario.

Molti robot sono inoltre in possesso della funzione mulching. Riescono cioè a tritare gli sfalci di erba e distribuirla in modo uniforme su tutta la superficie del prato in modo che funzioni come un concime.

La presenza di un sistema di sicurezza che arresta in modo automatico le lame nel caso qualcuno dovesse toccare il robot, è un’altra caratteristica da prendere assolutamente in considerazione, molto utile soprattutto quando in casa ci sono dei bambini piccoli.

Molti robot tagliaerba sono in possesso anche di codice PIN, per evitare che possano essere attivati da altre persone e per renderli inutilizzabili in caso di furto. Alcuni sono persino in possesso di un sistema di allarme sonoro, per far scappare ogni malintenzionato che volesse appropriarsene.

La maggior parte dei modelli oggi disponibili in commercio può essere programmato, ma è molto importante controllare prima del vostro acquisto. Potete programmare l’accensione scegliendo data e orario oppure effettuare una programmazione settimanale. Alcuni modelli possono persino essere gestiti inoltre direttamente da smartphone, tablet oppure computer.

Molti robot, solitamente quelli che sanno tornare in modo autonomo alla loro base di carica, sono in possesso di un filo perimetrale. Si tratta di un filo che dovrà essere posizionato, come dice il nome stesso, lungo il perimetro del vostro giardino e che permette al robot di orientarsi al meglio. La presenza del filo è molto importante perché offre anche la possibilità di effettuare una programmazione a zone o di creare un vero e proprio percorso, ottimizzando i tempi e i consumi e soprattutto migliorando notevolmente le performance del robot.

Robot tagliaerba e cane: attenzione

Tra gli animali domestici, il cane è sicuramente il più giocherellone e potrebbe scambiare il robot tagliaerba proprio per un gioco da rincorrere. Non dovete avere paura che possa essere pericoloso, perché nel caso in cui il cane dovesse toccarlo oppure prenderlo in bocca, le lame si bloccherebbero in modo automatico. Capite bene però che se questa evenienza dovesse accadere troppo spesso, a pagarne le conseguenze sarebbe il robot. Nessuno strumento tecnologico ama essere acceso e spento un milione di volte in un’ora soltanto e alla fine quindi potrebbe bloccarsi.

Prestate attenzione quindi al comportamento del vostro cane durante il primo utilizzo del robot e nel caso in cui lo riteniate necessario cercate di tenerlo alla larga da questo strumento quanto più possibile.

Dove acquistare robot tagliaerba automatici

L’acquisto del vostro robot tagliaerba può essere fatto nei negozi di elettronica, nei negozi specializzati in giardinaggio oppure direttamente online. Comprare il robot sul web è a nostro avviso la scelta migliore perchè in questo modo riuscirete a risparmiare molti soldi. Si tratta di un dettaglio da non sottovalutare visto che il prezzo dei robot può essere davvero molto elevato: si va infatti da un minimo di circa 500 euro sino a cifre che possono raggiungere anche i 4000 euro.

Tra gli e-commerce migliori per effettuare il vostro acquisto, vi consigliamo Amazon. I robot tagliaerba su Amazon sono davvero numerosi, un vasto catalogo che vi permette di andare alla scoperta del modello perfetto per le vostre specifiche esigenze, un vasto catalogo a prezzi concorrenziali. Senza dimenticare i robot tagliaerba in offerta, ancora più economici.

Robot WORX WR105SI

Questo modello di robot tagliaerba è davvero molto efficiente. Oltre a garantire un taglio dell’erba semplicemente impeccabile, garantisce anche dei bordi davvero molto ben realizzati. Sui bordi infatti il taglio si fa più intenso, proprio per evitare di dovervi passare più volte o di doverlo fare a mano. Riesce, grazie alla tecnologia Artificial Intelligence Algorythm, anche a falciare in modo altrettanto eccellente nelle zone strette oppure negli angoli del giardino. Non dobbiamo dimenticare inoltre che la rotazione ha luogo sia in senso orario che in senso antiorario. In questo modo il taglio risulta più preciso e la lama non si usura con velocità. Può inoltre essere gestito direttamente a stanza da smartphone. Non ha bisogno di programmazione né di installazione. Una volta aperta la confezione, basta premere un pulsante per metterlo in funzione.
Vai a Robot WORX WR105SI

HUSQVARNA AUTOMOWER 430X

Questo robot tagliaerba è la scelta ideale per tutti coloro che sono in possesso di giardini davvero molto grandi, riesce infatti a tagliare senza alcuna difficoltà fino a 3200 metri quadri di giardino. Non solo, è la scelta ideale anche per i giardini con terreno piuttosto complesso in quanto si tratta di un robot tagliaerba da pendenza, che riesce a lavorare anche con pendenze del 40% e con 4 ruote motrici. Dispone di lame affilatissime che permettono di tagliare l’erba da ogni lato, un poco per volta ma in modo molto frequente. Grazie questo sistema di taglio, non solo avrete un prato sempre impeccabile ma preserverete la sua salute. Nonostante le sue elevate performance è discreto, silenzioso, quasi invisibile. Non vi renderete insomma neanche conto della sua presenza. Quando la batteria si scarica, il robot trova da solo la strada per raggiungere la sua stazione di carica. Vi ricordiamo che dispone di un codice PIN di protezione.
Vai a HUSQVARNA AUTOMOWER 430X

Rasaerba Robot Landroid M Worx

Questo modello di robot tagliaerba è la scelta ideale per tutti coloro che non vogliono più pensare al loro prato. Basta programmarlo e penserà da solo a tutto. Non solo, pensate che in caso di pioggia non uscirà in giardino per tagliare l’erba, consapevole che non ci sono le condizioni climatiche ideali per riuscire in questa impresa. Trova inoltre la strada per tornare alla sua base di carica in modo del tutto automatico. Possiede la funzione di mulching, che permette di sminuzzare l’erba tagliata in modo da distribuirla uniformemente sul terreno e utilizzarla come concime naturale. L’autonomia è di ben 3 ore. Dispone di filo perimetrale, davvero molto semplice da installare. Nella confezione troverete anche un DVD con tutte le istruzioni.
Vai a Rasaerba Robot Landroid M Worx