arieggiatore scarificatore da giardino migliore in offerta onlineL’arieggiatore è uno strumento per la cura e la manutenzione del giardino. Si tratta di un sistema che ‘arieggia‘ il giardino, ovvero libera l’area verde dall’erba secca e dalla presenza di muschio. Questi vegetali possono infatti impedire che avvenga il corretto filtraggio dell’acqua piovana e l’approvvigionamento di ossigeno. L’arieggiatore è uno strumento che ha una marcia in più e che permette di ottenere dei prati e dei giardini ricchi di salute, verdi e che ‘respirano’ in ogni stagione.

L’arieggiatore funziona in modo alquanto semplice, perché veicola il materiale che aspira all’interno di un cesto raccogli erba. Questa azione viene svolta da un getto d’aria indotto che si occupa di aspirare anche le radici all’interno del suo sacco. La funzione è rivolta alla pulizia delle aree verdi, perché quando sul terreno si trovano delle radici esse possono attecchire e dare vita ad altre piante, magari sgradite perché infestanti. Arieggiando il prato vengono eliminate anche le eventuali radici e il prato si scopre perfettamente pulito e privo di piante infestanti.

Arieggiatore: tipologie

L’arieggiatore può essere elettrico, manuale oppure a scoppio. Questa differenza si basa sulla forma di alimentazione. L’arieggiatore elettrico deve essere alimentato con la corrente, quindi chiede di essere dotato di una lunga spina e spesso viene impiegato per curare porzioni di verde di piccole dimensioni o vicine alla presa della corrente. In alternativa, può essere impiegato un generatore di corrente che permette di sfruttare l’arieggiatore anche lontano dalla presa, ma si tratta di un sistema dispendioso e abbastanza scomodo. Chi desidera lavorare in autonomia e deve lavorare su spazi di ampie dimensioni può contare sui modelli di arieggiatore a scoppio, alimentati con combustibili come le miscele o la benzina, oppure affidarsi all’arieggiatore manuale, che chiede ovviamente forza ed energia perché annovera un funzionamento completamente manuale.

L’arieggiatore per prato è destinato alla cura delle aree verdi e lavora per aspirare le foglie secche, l’erba secca, il muschio e le radici che si trovano nel prato. Si tratta di un sistema leggero, che può essere scelto in una versione a traino, a mano oppure a molle. Queste tipologie non influiscono sulla metodologia di lavoro, ma possono potenziare il sistema oppure richiedere uno sforzo fisico nel caso di arieggiatore a mano. In ogni caso, l’arieggiatore è con ruote, ovvero è dotato di rotelle dalle dimensioni variabili che permettono di spostarlo agevolmente durante il lavoro. In base alla porzione di verde che si deve arieggiare è quindi ideale scegliere lo strumento più adatto alle proprie esigenze, quindi la tipologia di alimentazione di funzionamento.

Consigliati per te

Come impiegare l’arieggiatore

Il settore del giardinaggio è in continua evoluzione e propone strumenti di lavoro sempre più leggeri, funzionali e maneggevoli. Molte persone pensano che l’arieggiatore non sia importante, ma dal suo impiego possono essere tratti dei grandi benefici, perché la sua funzione permette al prato di respirare e quindi di rigenerarsi naturalmente, mantenendosi più bello a lungo nel corso del tempo. L’arieggiatore può essere impiegato in particolari stagioni o periodi dell’anno e dopo l’uso il cesto di raccolta deve essere opportunamente svuotato e pulito per salvaguardare i singoli componenti. L’arieggiatore deve quindi essere conservato coperto in un luogo protetto e riparato come il garage o la capanna degli attrezzi.

L’arieggiatura viene solitamente effettuata in determinati periodo dell’anno e consigliamo di eseguirla a fine inverno, quindi a marzo e aprile e a fine estate, perché in questo modo si prepara il prato allo sviluppo delle nuove sementi. L’arieggiatore permette infatti di eliminare i residui di vegetali che si sono accumulati nella superficie del prato, che in parte sono importanti, ma che se troppo abbondanti possono bloccare l’accesso dell’acqua, dei concimi e dell’ossigeno, elementi indispensabili per mantenere in salute gli spazi verdi.

Lo scarificatore

L’arieggiatore viene chiamato anche defeltratore e la sua conformazione è elementare. Si tratta infatti di un macchinario munito di rullo dove sono fissate delle lame che pettinano il manto erboso e sollevano il feltro, da cui deriva il suo ‘secondo ‘ nome. L’attrezzatura che si occupa di arieggiare il prato in modo più profondo viene chiamata carotratrice o scarificatore e la differenza risiede nella profondità di azione. Lo scarificatore è più imponente e robusto dell’arieggiatore e viene solitamente impiegato per trattare porzioni di verde di grandi dimensioni oppure aree critiche dove il sedimento di radici, muschi e feltro è intenso. La carotatura del terreno profonda serve infatti per contrastare la compattazione del suolo, un’azione che impedisce all’aria e all’acqua di entrare in profondità e di sviluppare le radici del prato. Grazie dunque alla scarificatura del prato, lo scambio d’aria migliora con l’arrivo dell’ossigeno e l’acqua piovana può raggiungere un livello profondo, apportando tutti i sali minerali che i vegetali necessitano per crescere e mantenersi in salute nel corso delle stagioni. Lo scarificatore è dotato di fustelle verticali e lavora con un moto di rotazione continuo. In questo modo lo strumento può forare e togliere dal terreno dei piccoli cubetti o cilindretti di terra e creando dei tipici fori nel prato che raggiungono la profondità massima di 7 cm. Le ‘carote’ che si formano nel prato possono quindi essere lavorate con una rete livellatrice. I fori permettono che avvenga il corretto scambio di acqua, di ossigeno e di anidride carbonica di cui il prato ha bisogno.

Arieggiatore: i migliori modelli

Il migliore arieggiatore è quello che sa rispondere alle esigenze di chi lo usa. Acquistare modelli troppo sofisticati può non risultare inutile se le porzioni di prato da trattare sono piccole, così come dotarsi di uno strumento troppo poco potente per fare grandi lavori può risultare controproducente. In fase di acquisto è quindi ideale meditare su alcune caratteristiche quali:

  • la portata dell’area da lavorare: se si tratta di un piccolo prato o di giardini e aree verdi di grandi dimensioni;
  • le condizioni del terreno: se si tratta di terreno compatto per il quale potrebbe servire uno scarificatore o se la sola azione dell’arieggiatore può essere sufficiente,
  • l’alimentazione quindi se elettrica, a scoppio o manuale;
  • la tipologia di lame, se lame mobili o fisse a seconda delle esigenze e delle volontà di chi lo impiega;
  • la bontà e la sicurezza: la provenienza dell’arieggiatore deve essere sicura e lo strumento deve essere dotato dell’opportuno marchio CE che rivela il rispetto delle normative europee in materia di sicurezza.

Alla luce di queste caratteristiche vediamo qualche interessante modello di arieggiatore per prato per orientare l’acquisto.

Al-Ko 112800 Comfort 38E Combicare Arieggiatore-Scarificatore, Elettrico

Arieggiatore Scarificatore Elettrico Al-Ko 112800 ComfortAl-Ko propone un arieggiatore elettrico con funzione 3 in uno, quindi scarificatura, arieggiatura e raccolta del materiale. Ideale per chi desidera lavorare su importanti porzioni di verde (adatto per superfici fino a 800 m2), il sistema è dotata di rullo scarificatore e di rullo arieggiatore e sacco di raccolta incluso da 55 litri. Il wattaggio è 1300 Watt, con larghezza di lavoro di scarificatura di 38 cm. Il cambio del rullo è semplice e avviene senza attrezzi e il sistema è sicuramente tra i preferiti dei possessori di giardino.
Vai a Arieggiatore Scarificatore Elettrico Al-Ko 112800 Comfort .

Arieggiatore Bosch ALR 900

Arieggiatore Bosch ALR 900Il marchio Bosch, sinonimo di garanzia e qualità nell’attrezzatura da giardino propone un arieggiatore completo dalla potenza di 900 W. Si tratta di un sistema che opera con larghezza di lavoro 32 cm. L’altezza di lavoro e delle posizioni è variabile da +10/+5/0/-5 mm e la capacità di raccolta è di 50 litri. Non funziona da scarificatore. Il sistema è dotato dell’innovativa ‘Jet-Collect‘, che consente di arieggiare il prato senza che l’utensile si inceppi rallentando il lavoro. Il sistema lavora infatti con rebbi costruiti in acciaio flessibile e con una serie di canali di aerazione che garantiscono la rapida raccolta del muschio, delle radici e dei residui di erba tagliata. L’arieggiatore Bosch offre un ingombro minimo grazie alla forma pieghevole e il cesto di raccolta si può staccare impilare sopra allo stesso sistema. L’arieggiatore Bosch ALR 900 è leggermente più costoso di altri ma vale ampiamente il suo prezzo se impiegato in piccoli giardini privati.
Vai a Arieggiatore Bosch ALR 900 .
Assieme all’arieggiatore si consiglia questa Prolunga da 30mt adatta per elettrodomestici da giardinaggio.

Arieggiatore Elettrico BLACK & DECKER GD300-QS

Arieggiatore Elettrico BLACK & DECKER GD300-QSBlack & Decker propone un arieggiatore da prato ideale per arieggiare, rastrellare e pulire l’area verde dal muschio, dall’erba secca e da altri detriti. L’arieggiatore vanta tre altezze di raccolta a 2/3/8 mm pensate per curare il giardino in tutti i periodi dell’anno.
La prima impostazione (più bassa) è per l’arieggiatura più vigorosa alla base del tappeto erboso. La seconda impostazione (media) è per un’arieggiatura moderata, indicata per la maggior parte dei giardini. La terza impostazione (più alta) dà un’arieggiatura leggera, adatta per raccogliere le foglie ed i residui dell’erba tagliata. Questa impostazione può essere utilizzata anche per “pettinare” l’erba prima del taglio.
La regolazione dell’altezza di raccolta è comoda in quanto centrale e la sacca raccogli erba è frontale (capacità 30 lt). L’arieggiatore è elettrico con potenza di 600 watt e vanta un sistema di denti metallici a molla per raggiungere ottime performance con ogni tipo di terreno. L’arieggiatore Black & Deker è il più economico tra quelli che proponiamo, perfetto per la manutenzione annuale di giardini di piccole e medie dimensioni con i suoi soli 7 Kg di peso. Per giardini grandicelli suggeriamo sicuramente le altre soluzioni qui riportate.
Vai a Arieggiatore BLACK & DECKER GD300-QS .

Arieggiatore Einhell RG-ES 1639 Elettrico

Arieggiatore Elettrico BLACK & DECKER GD300-QSArieggiatore potente e pensato per chi ha bisogno di lavorare su buone porzioni di prato, il sistema proposto da Einhell vanta una ricca potenza di 1.600 Watt, offre una larghezza di lavoro di 390 mm con profondità regolabile fino a 10 mm. All’interno dell’arieggiatore si trovano 16 coltelli dallo spessore di 1.5 mm. Si tratta di un sistema con ruote anteriori e posteriori robuste e di grandi dimensioni, ideali per agevolare lo spostamento durante l’uso. Il sacco è da 40 lt; consigliato a chi deve arieggiare un prato fino a 500 m2.
Vai a Arieggiatore BLACK & DECKER GD300-QS .
Spesso comprato assieme all’arieggiatore si consiglia questo rullo compressore Einhell BG-GR 57 comodo per superfici di rotolamento e semi appena messi in terra per assicurarsi che i semi siano adeguatamente nascosti nel terreno.